Casa

Come Evitare Truffe su eBay

Avete intenzione di comprare qualcosa su internet? Magari tramite i siti di compravendita più diffusi, come Ebay? Bene, eccovi, allora, alcuni piccoli, utili consigli per agire al meglio ed evitare truffe e raggiri da esperti utenti. Bastano piccole accortezze per evitare spiacevoli inconvenienti.

Il “feedback”: è una raccolta di giudizi (positivo, negativo, neutro) attraverso cui, mediante un calcolo eseguito direttamente dal sito, viene espressa la percentuale di affidabilità dell’utente, in base agli oggetti venduti e alle valutazioni dei compratori, che potranno esprimere i loro commenti in base alla rapidità nella spedizione, o nella reperibilità per eventuali chiarimenti, e così via. Per questo motivo, dunque, la prima cosa da controllare è proprio questa percentuale: cercate di orientarvi sempre su persone aventi 100% feedback positivi, controllando, magari, i commenti più recenti lasciati dai vostri predecessori, così da poter capire anche il tipo di oggetti precedentemente venduti e l’affidabilità dell'”ebayer”. Esistono anche dei POWER SELLER, ovvero dei venditori o compratori che hanno superato una certa soglia di oggetti venduti e comprati, e ritenuti molto affidabili per questo motivo. Ovviamente è un parametro di scelta positivo da aggiungere.

Il secondo passo, è quello di orientarvi, se vi è possibile, su venditori che possiedono dei veri e propri negozi ebay, e che quindi risultano più affidabili poichè “piccoli professionisti” che vendono diversi tipi di oggetti in diverse quantità. Un altro fattore importante, infatti, è quello di controllare la quantità dei pezzi disponibili. Ovviamente, maggiore sarà la quantità di oggetti che l’utente può vendere, maggiore sarà la possibilità che sia un piccolo professionista che vende solo quel determinato articolo e che, quindi, può essere ritenuto più affidabile.

Certamente, orientatevi su oggetti in condizioni NUOVE e che possano costare certamente meno rispetto ai normali negozi. Potrete richiedere, infatti, uno scontrino, in modo da avere la garanzia per l’oggetto acquistato.Se, invece, l’oggetto è usato, accertatevi (anche attraverso una email spedita al venditore), che l’utente possieda uno scontrino, e che quindi l’oggetto sia ancora in garanzia.

Non esitate mai a inviare email ai venditori.Questo passaggio, infatti, vi permette di comprendere se e quanto l’utente sia affidabile e reperibile. Inoltre, accertatevi sempre delle condizioni effettive degli oggetti che volete acquistare, effettuando anche domande più specifiche da rivolgere al venditore.

Accertatevi, inoltre, che le foto inserite nell’annuncio non siano tipiche immagini che si possono trovare su internet. Per avere una certezza in più rispetto all’oggetto, è importante che le foto di quello messo in vendita, siano effettivamente fatte dall’utente e non scaricate da internet e inserite come oggetto in vendita.

Infine, accertatevi SEMPRE che il venditore accetti pagamenti tramite paypal. Questo, infatti, è l’unico metodo di pagamento che viene rimborsato da Ebay, fino ad una somma limite che viene definita dal sito.Per le informazioni a riguardo, comunque, potrete consultare il link posto sotto, in modo da eliminare ogni dubbio.

Back To Top