Fai da Te

Come Creare un Muro Spugnato

Non è difficile rendere la tua casa ancora più accogliente, spesso basta solo cambiare il colore delle pareti, o dipingerle in maniera particolare. Una tecnica che mi piace molto è quella della spugnatura, che regala alle pareti un bellissimo effetto ottico. Ecco come ottenerlo.

Occorrente
Lavabile colorato
Rullo o pennellessa
Spugna
Nastro di carta
Giornali o teli di plastica
Guanti
Stecca di legno

Sposta i mobili al centro della stanza e metti in salvo eventuali oggetti, incartandoli coi giornali o mettendoci sopra i teli di plastica. Copri il battiscopa col nastro di carta e copri i pavimenti con i giornali o con i teli di plastica. Indossa una tuta protettiva, onde evitare che il colore ti sporchi i vestiti. Prendi la lavabile e dagli una mischiata con la stecca di legno.

Immergi il rullo, che può essere scelto seguendo questa guida su Coseperlacasa.net, togli il residuo con l’apposito attrezzo e, partendo dall’alto verso il basso, inizi a dipingere normalmente il muro. Una volta finito, controlla che la pittura sia uniforme e di non aver lasciato spazi vuoti e fai asciugare il tutto per 24 ore. Passato il tempo, procedi con la spugnatura.

Immergi la spugna dentro il colore, facendola impregnare bene. Strizzala per togliere il colore in eccesso e inizia a tamponare il muro. Devi fare dei movimenti rapidi e uniformi, cercando di rendere l’effetto quasi impercettibile. Una volta finito, controlla che l’effetto sia uniforme e lascia asciugare il tutto per altre 24 ore. Se vuoi, puoi dare una seconda mano il giorno dopo, altrimenti puoi mettere in ordine la stanza.

Back To Top