Altro

Come Insegnare Colori ai Bambini

Se volete che il vostro bambino abbia elasticità mentale nella scelta dei colori (fenomeno che certamente stimola molto l’intelligenza come l’arte in genere), nella guida seguente qualche consiglio estremamente semplice che lo possa aiutare in maniera assolutamente spontanea sin dalla tenera età.

Fino all’età della scuola materna, lasciate che il vostro bambino conosca i colori in maniera normale: fateli disegnare con le matite colorate, con i pennarelli e via dicendo in modo che, intanto, il bambino impari a riconoscere i colori e la sua vasta gamma di tonalità. Quando raggiunge l’età della scuola elementare fate nel modo seguente.

Acquistate i cinque colori primari a tempera: il colore ciano, il colore giallo, il colore magenta, il colore nero e il colore bianco. Quando il bambino dovrà colorare qualcosa, insegnategli a realizzarsi i colori da solo, spiegando loro quali sono le combinazioni principali. Il bambino si divertirà a pasticciare.

Ovviamente le prime volte il bambino abuserà dei colori in maniera esagerata, ma poi, pian piano si accorgerà di dovere misurare le quantità per ottenere un dato colore. questo metodo aumenterà la loro sensibilità al colore e stimolerà la sua creatività. Provate a proporre alle maestre questo metodo, sarà molto produttivo.

Back To Top